Ecco le fasi di lavorazione di un rivestimento in mosaico di vetro e gres porcellanato effetto pietra chiara. Il rivestimento per interni presenta un mosaico in vetro multicolor con tessere tonde e angoli in acciaio che fanno da contorno.

Descrizione delle problematiche riscontrate:

Oggi le aziende di ceramica in genere realizzano vari tipi di rivestimenti in mosaico, montato di solito su rete, noi della Floor Treatment ne abbiamo montati diversi. Le stesse aziende montano i mosaici su carta, come si faceva anticamente.

La rete sta sul retro del mosaico, mentre la carta è applicata sul davanti del mosaico e la tecnica di posa è decisamente diversa tra i due tipi.

Ci sono moltissimi tipi di mosaico su rete, in marmo, in gres porcellanato, in vetro, di solito sono quadrati con dimensioni diverse dal cm. 0.5 a cm 2.00.  ma ne abbiamo montati anche con forme “strane” (vedi foto).

In questo bagno, la DD.LL., ci ha consegnato i disegni di ogni parete distintamente, una delle tre pareti, quella sulla quale sarebbe poi andato, il mobile da bagno e  lo specchio con le lampade, era in mosaico di vetro. Le altre tre erano in gres porcellanato effetto pietra cm. 30 x cm. 60.

La prima particolarità di questo lavoro è il rivestimento in mosaico di vetro, è con tessere tonde di diverse dimensioni e colori, molto di effetto, per noi che abbiamo dovuto montarlo non ci sono state particolari difficoltà, se non quella di collegare con precisione un foglio di mosaico con l’altro, in quanto le tessere tonde che fuoriuscivano dai bordi dei fogli della rete, non erano perfettamente ad incastro l’uno con l’altro. Ci siamo, quindi, trovati a dover decidere mano mano come incastrare un foglio con l’altro. Devo dire che abbiamo fatto un buon lavoro.(vedi foto)

Un’altro piccolo segreto è quello di aver usato una colla specifica antiscivolo,  tanto più  che abbiamo dovuto iniziare a montare il mosaico in vetro, dall’alto della parete.

La seconda particolarità, di questo rivestimento in mosaico, è che la DD.LL. ha voluto, per un effetto estetico, usare sugli angoli, degli angolari di acciaio.

Il rivestimento in mosaico del bagno nelle altre tre pareti era costituito da un gres porcellanato effetto pietra chiara, di misura cm.30 x cm.60.

Tra l’altro con diverse “nicchie” da dover rivestire e quindi con diversi angoli e angoletti.

Se avessimo dovuto fare gli angoli a 45° (jolli) sulle mattonelle di gres porcellanato, per quanto noi precisi e attenti, non avremmo certamente ottenuto un buon risultato, mentre, usando le barre di acciaio predisposte, non solo abbiamo ottenuto un ottimo risultato ma abbiamo realizzato il lavoro in tre giorni più uno per la stuccatura.

 

Se ti è piaciuto questo articolo ti consigliamo di vedere anche l’altro articolo: Rivestimenti per interni.

Hai trovato quest’articolo interessante?

Ti invitiamo a farlo conoscere, a condividerlo sui social network con i pulsanti sottostanti G+1 e a fare “mi piace” sulla nostra pagina facebook o a farci una recensione sulla nostra pagina Google Plus.
Per informazioni: info@parquet-cotto-marmo.it

Pin It on Pinterest

Share This